La matrice della terra
ISBN 9788897359524
pp. 56
-- Please Select -- add to cart
Copia cartacea 11,00€ add to cart
PDF 3,00€ add to cart

Manuela Mori

La matrice della terra

L'esordio di Manuela Mori si inserisce in un filone di lirica terrigna e popolare, selvatica e naïf, da Francis Jammes a Salvatore Toma, prendendo spunto da una certa tradizione crepuscolare minore che al virtuosismo formale erudito e esibito preferisce l'umiltà dell'espressione onesta, così un'ispirazione non metafisica né concettuale ma composta dagli elementi più semplici e rivelatori del reale vissuto quotidiano. [...]
Da questa matrice prendono forma i quadri del libro, come miniature abitate da piante e animali, passaggi umani e interferenze della storia, piccoli fiori di un universo in mutazione, tra lutto e amore, senso di mancanza e di unità olistica, degli elementi che si dissolvono al suolo, sgranando “il duro rosario del tempo” in questo “misterioso andare” dalla presenza individuale nella storia verso un ignoto altrove a cui siamo convocati: “Di parte mancante staccata lontana / e un tutto che chiama / e chiama.”.

Sono la matrice della terra, se la sento, benedetta
nel riso sazio dell'uomo e sono il cielo
se mi sento suo libero infinito
nella separazione di un vetro.

Manuela Mori è nata nel 1957 e vive tra Cecina Mare, in provincia di Livorno, e Milano. Si è laureata in Letteratura moderna e contemporanea presso l'Università di Pisa con una tesi su Enrico Pea, relatore Walter Siti. La matrice della terra è il suo primo libro di poesia.

Prezzo del volume: 11 euro

Per informazioni sulla vendita e distribuzione:
libreriaprosperi[@]hotmail[.]it
* 0736/259888

Additional Details

Pagine: 56
ISBN: 9788897359524
Autore: Manuela Mori