A est di Berlino
ISBN 978-88-97359-517
pp. 72

Hannah Moscovitch

A est di Berlino

Hannah Moscovitch (Ottawa, 1978) è una scrittrice canadese di origini ebraiche. Diplomata in recitazione alla National Theatre School di Montréal, si trasferisce a Toronto dove intraprende la carriera di drammaturga. Tra il 2005 e il 2006 scrive Mexico City, Essay, The Russian Play e USSR, quattro atti unici in cui il tema dell’identità viene esplorato in relazione allo status sociale, all’appartenenza di genere, alla provenienza geografica e al sostrato culturale. Nel 2007, East of Berlin debutta in una produzione del Tarragon Theatre che verrà riallestita nel 2009 e nel 2010 per una tournée nazionale. Negli anni successivi scrive In this World (2008), The Children’s Republic (2009), The Huron Bride (2009), Little One (2011), Other People’s Children (2012), drammi in cui le differenze razziali, di genere e di classe innescano conflitti dilanianti. In This is War (2012), l’autrice dà voce alle coscienze tormentate di quattro militari canadesi reduci dalla guerra in Afghanistan. Nel 2014, l’opera breve I have no stories to tell you, musicata dal compositore Lembit Beecher, debutta presso il Metropolitan Museum of Art di New York. Attualmente Hannah Moscovitch è drammaturga in residenza presso il Tarragon Theatre, la più importante e prolifica fucina della drammaturgia canadese contemporanea. I suoi drammi più recenti, What a Young Wife Ought to Know e Infinity, entrambi del 2014, hanno appena debuttato in Canada; altre sue opere sono andate in scena negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, Australia, Italia, Grecia e Giappone. Tra i riconoscimenti ottenuti figurano il Trillium Book Award, il Toronto Critic’s Award for Best Canadian Play, il Dora Mavor Moore Award e il SummerWorks Prize.

Edizione fuori commercio

Per riceverne una copia:
redazione[@]sigismunduseditrice[.]it

Additional Details

Pagine: 72
ISBN: 978-88-97359-517
Autore: Hannah Moscovitch