Carrello

Il vostro carrello è vuoto

Visitate il negozio

La città santa
 

Amilcare Caselli

La città santa

« La città santa è la destinazione ideale di una traversata in corso di esistenza che il taccuino poetico di Amilcare Caselli ci tramanda nel suo svolgersi al di là di ... »
 
 
 
Atlanti
 

Stefano Ferrio

Atlanti

« Ferrio insegue una sonorità espressiva sostenuta da assonanze e rime, anafore e altre invenzioni, cerca persino le cadenze del blues. “C’è sempre tempo per la poesia” afferma perentorio il testo, ma subito aggiunge “eppure non si ... »
 
 
 
Stralci di vita in versi
 

Amedeo Clementi

Stralci di vita in versi

« Poesia impura, beat adriatica. Un taccuino di lampi espressionistici ed urbani, tra le luci e le ombre della vita in riviera. “Sono attimi che vivi, il resto è sopravvivenza”. Guardiamo l’arrivo al di là del vuoto e ... »
 
 
 
Ludi estremi
 

Claudio Gargano

Ludi estremi

« Seguito ideale del Diario di un bugiardo (Empirìa 2014), Ludi estremi vede il poeta dalla doppia vita di nuovo alle prese con uno stuolo di muse di età variabile dai venti ai sessant’anni: proiezioni ... »
 
 
 
PER OS
 

Fabio Orecchini

PER OS

« Disposta a spingersi oltre il confine della lettera, in un cartografare (un cardio/sismo/grafare) spinto oltre il vuoto della pagina per puntare sugli ipocentri dell’impronunciato, lì, proprio, dove ogni traccia di voce viene ... »
 
 
 
Performance Project #Complici di una scena presente
 

Massimo Schiavoni

Performance Project #Complici di una scena presente

« Una fitta antologia dedicata alle arti performative contemporanee in Italia. Documenti fotografici e contributi testuali di: Agata Tomsic_ErosAntEros / Alessandra Battaglia / Alessandra Fabbri / Alessandra Fallucchi / Alessandro De Vita / Alessandro Sciarroni / Anna Dora ... »
 
 
 
Sangue bluette e altri riprovevoli inchiostri
 

Patrizio Luigi Belloli

Sangue bluette e altri riprovevoli inchiostri

« Sangue bluette e altri riprovevoli inchiostri è un libro inafferrabile, tra vocazione surrealista, teatro dell’assurdo e sensibilità crepuscolare. Patrizio Luigi Belloli pare aggirarsi in abiti da postmoderno giullare in una discarica di oggetti del quotidiano più impoetico e ... »
 
 
 
La matrice della terra
 

Manuela Mori

La matrice della terra

« L'esordio di Manuela Mori si inserisce in un filone di lirica terrigna e popolare, selvatica e naïf, da Francis Jammes a Salvatore Toma, prendendo spunto da una certa tradizione crepuscolare ... »
 
 
 
Elegie del risveglio
 

Alida Airaghi

Elegie del risveglio

« Alida Airaghi è nata nel 1953 a Verona, si è laureata a Milano in Lettere classiche, e dal 1978 al 1992 è vissuta e ha insegnato a Zurigo. Attualmente risiede ... »
 
 
 
Il villaggio
 

Stefano Sanchini

Il villaggio

« Come nel viaggio nei quattro mondi alchemici dellʼEndimione di John Keats Stefano Sanchini si conferma come una delle ultime voci orfiche di cui il nostro ferito, addormentato, traumatizzato paese boschivo ... »
 
 
 
 
Officina della Sibilla